creativa_mente

Il progetto come libertà di pensiero

×

Mese: Aprile 2021

I CINQUE SENSI

…i nostri sensi colgono tutti gli stimoli presenti nell’ambiente…

E’ curioso osservare come i nostri sensi lavorino continuamente all’unisono e si compensino quando uno di loro è distratto,

Vi è mai capitato di camminare chiudendo gli occhi ? Avete notato come riuscite a percepire maggiormente i profumi che vi circondano e quanto questi vi aiutino a riconoscere gli ambienti?

Ristrutturazione della zona giorno di un appartamento

A volte basta valorizzare alcune caratteristiche presenti all’interno di una abitazione per migliorarne la loro funzionalità, rendendole così, protagoniste del progetto stesso.

L’intervento è consistito nel rendere un unico ambiente la zona giorno di un appartamento su due livelli, questo si è ottenuto demolendo i muri che delimitavano la cucina e quelli che chiudevano la scala che porta al secondo piano, rendendola buia e poco valorizzata.

SOLUZIONE PROGETTUALE

Il fulcro per la scelta progettuale è stata la scala, infatti rappresenta un elemento importante per una casa che si sviluppa su due livelli, così si è pensato di metterla in luce valorizzandola, ampliandone lievemente la sua larghezza e rendendola visibile dalla zona giorno e al contempo luminosa; inoltre si è pensato di sostituire l’attuale camino, forse un pò sovradimensionato per la zona giorno, con un camino design, esteticamente gradevole e molto funzionale durante l’inverno. Sarebbe inoltre gradevole chiudere con una struttura precaria a vetri l’attuale terrazza, così da rendere più ampia la zona giorno e al contempo più fruibile.

SIMULAZIONE STATO IN PROGETTO
SIMULAZIONE STATO IN PROGETTO

Concorso di idee per la realizzazione di una suddivisione funzionale di un Open space di 170mq

Descrizione del Progetto

La struttura si presenta di particolare interesse sia per dimensione che per esposizione; questo ha permesso una suddivisione funzionale che ha rispettato nella quasi totalità, quanto richiesto dalla committenza. Il posizionamento della cucina, in fondo a sinistra rispetto alla porta di ingresso è stata scelta per non sacrificare la profondità del locale; infatti come è possibile vedere nelle simulazioni allegate al progetto, la vista dall’ingresso è assai gradevole. Si è creta una zona di ingresso dove si è diversificato il guardaroba, dividendolo in due settori, uno a sinistra e l’altro a destra; cosi da permettere di suddividere la zona scarpe dall’abbigliamento. Le stanze affacciano sulla zona living; per le camere singole si è realizzato un disimpegno per creare una zona filtro per il bagno e per la camera matrimoniale, col posizionamento del camino design ( come evidenziato nel progetto), si è schermarne la porta di ingresso alla stanza matrimoniale. La zona lavanderia, comunica direttamente con la cucina e si è previsto il posizionamento sia di una della lavatrice che dell’asciugatrice; questa potrebbe essere divisa dalla zona bagno, per creare un antibagno; oppure essere destinata a sola zona lavanderia. Nella scelta dei materiali si è pensato di rivitalizzare il pavimento attuale con una colatura livellante di resina, così da non snaturale la natura del progetto iniziale. Infine, per quanto concerne la pittura muraria e del soffitto, suggerirei dei colori che virano intorno al colore grigio, prediligendo le tonalità più scure nella parte del solaio di copertura.

Progetto di una residenza di lusso

Descrizione del Progetto

L’idea di residenze di lusso, nella mia fantasia è stata da subito quella di immaginarla come capace di esprimere nella sua forma esterna, le caratteristiche di, unicità, eleganza e funzionalità. Così da subito ho voluto evidenziare tutti gli elementi compositivi, ad iniziare dalla imponente scala di collegamento delle residenze dei due piani superiori, che con la sua linea curva, funge da cerniera fra le varie parti della struttura e così anche l’elemento di copertura, reso funzionale, grazie all’ampio tetto giardino di pertinenza delle residenze dell’ultimo piano, che contribuisce ad evidenziare il carattere di funzionalità dell’intera struttura. L’elemento scala è concepito aperto nei lati curvi, che può essere immaginato chiuso con elementi vetrati precari, tali da non essere computati come aumento della superficie utile. La posizione delle scale inoltre è stata concepita in un punto strategico, così da rendere possibile la suddivisione della struttura in due appartamenti per piano.

La suddivisione funzionale dei singoli appartamenti ha seguito le linee guida dettate dalla committenza e sono presenti diverse soluzioni per piano.

Ristrutturazione e cambio di destinazione d’uso di un immobile

…uno Studio professionale diventa un monolocale, dotato di ogni confort.

QUESTA ERA LA SOLUZIONE INIZIALE
UNO STUDIO PROFESSIONALE, COMPOSTO DA DUE STANZE, UN BAGNO E UNA PICCOLA SALA D’ATTESA

La richiesta dei clienti era quella di trasformare lo studio in un monolocale e dopo aver analizzato assieme le problematiche relative alla fattibilità, abbiamo lavorato sulla soluzione più congeniale, arrivando a questa soluzione:

LA SOLUZIONE PREVEDE UN INGRESSO, CHE FUNGE DA ANTIBAGNO, UNA ZONA LETTO DELIMITATA DA UN ARMADIO- LIBRERIA DIVISORIO, CHE PERMETTE DI DELIMITARE GLI AMBIENTI, MA CHE AL CONTEMPO PERMETTE IL RICAMBIO D’ARIE E DELLA LUCE NELLA ZONA LETTO, INFINE IN PROSSIMITA’ DELLA PARETE FINESTRATA SI E’ PREVISTO DI POSIZIONARE LA CUCINA CON SALA PRANZO E ANGOLO RELAX.
BUONA VISIONE